La solidarietà Europea arriva in provincia

Anche quest’anno la partnership tra Progetto Zattera Blu e le organizzazioni no-profit del territorio Adelante, Samarcanda, Radicà, Orsa Maggiore, Comunità Servizi e Associazione Casa a Calori si è concretizzata nell’arrivo di 12 cittadini europei provenienti da Spagna, Germania, Polonia, Romania, Francia, Estonia e Ungheria.

I ragazzi, tutti con una età compresa tra i 18 e i 30 anni, saranno impegnati fino alla prossima estate in attività di volontariato all’interno delle diverse cooperative e associazioni, diventando attori importanti nel processo di inclusione sociale di giovani con minori opportunità, persone senza fissa dimora, persone con disabilità, migranti.

L’Unione Europea, l’ente che finanzia il Servizio di Volontariato Europeo , creando questa opportunità di volontariato internazionale aspira a costruire opportunità e spazi per l’esercizio di un elemento fondante della cittadinanza europea: la solidarietà internazionale, che porta con sé risvolti positivi per il volontario, le organizzazioni coinvolte e le comunità locali stesse.

Per farsi un’idea di cosa significhi essere volontario europeo:

Pubblicato in News