Arriva l’acqua ad Idete

Carissimi amici,
che a vostro modo e secondo le vostre possibilità avete contribuito a far decollare il progetto che stiamo seguendo nel villaggio di Idete in Tanzania, sono contento di condividere con voi i risultati finora realizzati.

Siamo partiti da una speranza confusa, passati ad un sogno, sono seguite fasi di attesa, di delusioni, di discorsi e pensieri mai conclusi ed ora la realtà delle foto inviateci da padre Damas ci riempiono di gioia e rilanciano in noi la speranza che un giorno ormai vicino a Idete possano iniziare percorsi di alfabetizzazione, di sostegno alla salute e cura delle malattie.
Abbiamo scommesso con noi stessi che in quel villaggio potevano emergere delle risorse in grado di interrogarsi sul futuro della loro storia per l’avvenire dei bambini e giovani.
Dopo aver tanto sospirato (anni di attesa) e combattuto con la nostra mentalità efficientista occidentale perchè non vedevamo muoversi nulla, oggi sono maturati i tempi par gli abitanti di Idete e dopo i ventisette chilometri di strada che collega il piccolo villaggio di Idete al mondo attraverso Itambo, è arrivato l’impianto idrico con l’acqua potabile e si sono innalzate le prime file di mattoni del dispensario e della scuola. Due realtà fondamentali per le giovani generazioni  e per l’intero villaggio. L’impegno è ancora oneroso ma il pensiero che il nostro interesse per quel villaggio possa migliorare la qualità della vita di tante persone, ci farà superare ogni ostacolo che incontreremo.

Un grazie di cuore a tutti voi che con noi avete aspettato credendoci con ostinazione.

don Giuseppe Gobbo

Idete_scuola
SAM_0958
Strada Tanzania